Lierna

visit lake como lierna
Lierna, come gran parte delle città lariane, testimonia le prime presenze umane nell’età del ferro.
La probabile origine del nome deriva da Hibernia (dal latino hibĕrnum), in quanto sembra essere stato un accampamento invernale dell’esercito Romano.

La Regina longobarda Teodolinda, amava soggiornare nella torre del Castello di Lierna, anni dopo la stessa torre custodì la prigionia di Adelaide di Borgogna, regina consorte d’Italia per ben due volte.
Nel 951 Berengario II prese possesso del regno d’Italia, uccidendo re Lotario II d’Italia e sequestrando la moglie Adelaide. Adelaide fu imprigionata nel Castello di Lierna finchè Martino da Bellagio la liberò per portarla in sposa al successivo Re d’Italia Ottone I di Sassonia e Imperatore del Sacro Romano Impero. Gioachino Rossini le dedicò un Opera dal titolo Adelaide di Borgogna.

Da vedere a Lierna

Fra le ville degne di nota menzioniamo Villa Pini del 1921, con un grande parco che ospita una sorgente di acqua ferruginosa e bellissime magnolie, piante di palme e pini.
Villa Besana o Aurelia del 1920 con elementi eclettici e liberty.

La spiaggia Riva Bianca una delle più belle del lago di Como.

Il Castello di Lierna
Oggi si presenta come un borgo, che sorge su un promontorio naturale a nord del Comune, verso Varenna. Risale all’epoca romana, ma viene completamente rimaneggiato nel corso dei secoli.
Dell’antica costruzione si possono ancora ammirare le mura medioevali che danno sul lago, la pianda di una torre di guardia e la chiesetta dei Santi Maurizio e Lazzaro risalente al XI secolo.
La Fortezza ebbe un’importanza strategica nella guerra dei 10 anni (1117 – 1127) che vide in lotta Como e Milano. Lierna fu alleata dei milanesi, che sconfissero i comaschi nell’agosto del 1127.
Il Castello di Lierna, trasformato ora in Borgo cittadino, ha un fascino irresistibile.
Perdersi fra i suoi vicoli stretti ci riporta indietro di secoli e qui, il tempo, sembra essersi fermato.
Una volta lasciato il castello, passeggiate lungo la costa in direzione sud fino a raggiungere il Lungolago Castiglioni. Rimarrete sorpresi dalle tante case in pietra con piccoli giardini colorati.


Approfondimenti e curiosità

02/02/2018

Crotto sul Lago di Como, sopra l'incantevole paese di Varenna. Vera cucina lariana e di montagna, senza compromessi.

02/02/2018

Il Sentiero del Viandante, un meraviglioso percorso secolare sulla sponda orientale del Lago di Como. Per veri amanti del trekking, della storia e della natura.

02/02/2018

La Grigna Settentrionale o Grignone è tra le più alte vette del lago di Como. Il suo gruppo montuoso è formato da due principali cime, La Grigna Settentrionale o Grignone e la Grigna Meridionale o Grignetta

02/02/2018

Una delle ville più suggestive del Lago di Como, vanta un meraviglioso giardino botanico con 2 chilometri di rare specie arboree autoctone ed esotiche corrono lungo il suo fronte lago.

02/02/2018

Una strada. Uno spettacolo. Capace di regalare panorami mozzafiato, tanto da meritarsi il titolo di Scenic Route 65.