Il sentiero del viandante

Il Sentiero del Viandante

Il Sentiero del Viandante, un nome che da secoli appartiene alla storia più profonda del Lago di Como.
Prima come importante via di comunicazione commerciale lungo la sponda orientale del lago, oggi come amatissimo percorso di trekking Il sentiero offre scorci panoramici mozzafiato, particolarità geologiche e botaniche.
Boschi, campi, olivi, vitigni e castagneti, e ancora piccoli gioielli artistici, rovine e residuati bellici.
Quello pero' che più ci cattura sono le emozioni: ogni pietra, ogni albero, ogni piccolo borgo attraversato ci racconta qualcosa. Occorre solo aprire il cuore ed ascoltare.
La sua è una storia secolare. Più volte la natura lo ha interroto, ma l’uomo, con tenacia e pazienza, lo ha sempre ricostruito. L’intensificarsi della navigazione e la nuova carrozzabile che corre lungo la costa ne hanno ridotto, col tempo, l’importanza, ma la sua memoria fortunatamente non s’è mai persa.
sentiero del viandante
Fu riportato all’interesse collettivo dal lavoro encomiabile da alcuni storici, recuperato dalla Azienda di Promozione Turistica del lecchese e dalla Comunità Montana del Lario Orientale nel 1992.
È un percorso di circa 35 Km che si snoda da Abbadia Lariana, a pochi km da Lecco, a Colico. Molto ben segnalato con placche e frecce di color arancio che riportano la scritta Sentiero del Viandante.
Si mantiene sulle prime pendici dei monti che costeggiano il lago. Non è molto impegnativo, se non per alcuni brevi tratti a causa del dislivello altimetrico: da Genico a Ortanella (ca 600 m) scegliendo di percorrere la variante alta. Da Lierna o Coria (ca 500 m) scegliendo la variante bassa. Da Mondonico a San Rocco (400 m).
Percorribile in tutte le stagioni ed ognuna di esse è capace di regalare sensazioni ed emozioni uniche: vi confidiamo però che i nostri periodi preferiti sono il primo autunno e la tarda primavera.
Un cammino di immagini, suggestioni ed incontri che potrete affrontare in più giorni: sono molti i punti di ristoro e pernottamenti che troverete lungo il percorso. I più allenati possono anche tentare l’impresa in un giorno solo.

Il Sentiero del Viandate: info pratiche

Il punto di partenza di Abbadia Lariana è raggiungibile con il treno, l’autobus o l'auto.
Il punto preciso di partenza si trova lungo la strada del lago SP72, al civico 175, poche decine di metri dopo l'uscita della galleria che raccorda con la SS36.
Il luogo é trafficato e non sempre é facile trovare parcheggio nelle immediate vicinanze.
Con il treno, scendendo alla stazione di Abbadia bisogna retrocedere percorrendo circa 400m.
In internet è possibile trovare molta letteratura a riguardo, ma per i nostalgici del buon vecchio libro stampato segnaliamo una pubblicazione tascabile: Il Sentiero del Viandante – Albano Marcarini.
Potrete immergervi nella descrizione del percorso, con 17 tavole ben illustrate e informazioni utili per la pianificazione.
Soprattutto potrete godere di un racconto che parla del sentiero, dei suoi luoghi, della sua gente, delle sue bellezze e della sua storia.
Non ci resta che augurarvi… Buon sentiero!
lake como sentiero del viandante


Leggi tutte le NEWS